PrivatiBlogAborto spontaneo: cos'è e come affrontarlo
Infertilità e il suo trattamento

Aborto spontaneo: cos'è e come affrontarlo

By Cryos | 9/10/2021
Quando si verifica un aborto spontaneo è importante parlare con il partner, la famiglia o gli amici

Circa il 15% di tutte le gravidanze si conclude con un aborto spontaneo, che nella maggior parte dei casi si verifica entro le prime 12 settimane. Se ti sottoponi a un trattamento di fertilità di tipo IVF o ICSI, le probabilità di aborto spontaneo sono maggiori (circa il 15-30%), ma questo può dipendere anche dal fatto che l'età media di chi si sottopone a fecondazione in vitro è più alta.

RTEBlock is broken / misconfigured. ID: text-116072 / Cannot read property 'push' of undefined
Coppia addolorata per un aborto spontaneo
RTEBlock is broken / misconfigured. ID: text-216076 / Cannot read property 'push' of undefined
Dopo un aborto spontaneo puoi rimanere incinta già durante il ciclo successivo
RTEBlock is broken / misconfigured. ID: text-316080 / Cannot read property 'push' of undefined

Mi chiamo Julie, sono un'ostetrica qualificata e lavoro presso il Servizio clienti Cryos. Sono ostetrica da 6 anni e ho esperienza in diversi reparti maternità; ho lavorato anche in Uganda. Sul blog di Cryos metto a disposizione conoscenze specialistiche sulla fertilità, la gravidanza e il parto. Spero di poterti aiutare a realizzare il sogno di avere un figlio.

Julie
Julie
Cryos