PrivatiBlog10 pregiudizi sull'infertilità
Infertilità e il suo trattamento

10 pregiudizi sull'infertilità

di Cryos | 4/11/2022
Una coppia che riceve consigli riguardo ai pregiudizi sull'infertilità

Ci sono sfortunatamente molte idee sbagliate sull'infertilità, e per una coppia che sta affrontando un trattamento per la fertilità può essere difficile riconoscere la differenza tra un'idea sbagliata e la verità. In questo post del blog abbiamo raccolto alcuni delle opinioni più comuni sull'infertilità spiegando se e perché sono sbagliate.

1. L'infertilità è un problema di pochi

Questo è un malinteso diffuso perché dell’infertilità è spesso difficile parlarne. Si potrebbe dedurre quindi che molti bambini siano stati concepiti naturalmente ma, secondo l’OMS, il 15% di tutte le coppie nel loro percorso per diventare genitori sperimenta una sorta di infertilità e potrebbe aver bisogno di trattamenti per la fertilità come il trattamento IUI oppure di ricevere gameti di donatori.

Ciò significa che, se si sta lottando con l'infertilità, si è tutt'altro che soli. Per concepire un bambino molte persone hanno bisogno di un trattamento per la fertilità e alla fine, fortunatamente per la maggior parte di loro, diventano genitori.

2. La causa dell'infertilità ha spesso a che fare con la donna

L'infertilità colpisce sia le donne che gli uomini. Le cause dell'infertilità infatti si dividono equamente tra l'uomo e la donna. In un terzo delle coppie che soffrono di infertilità il problema è dovuto a diversi fattori, sia nella donna che nell'uomo, o ad altri motivi sconosciuti. Per gli ultimi due terzi delle coppie che ricevono un trattamento per la fertilità, la causa dell'infertilità si trova nella donna o nell'uomo.

3. L'età influisce solo sulla fertilità delle donne e sulle loro possibilità di concepire in modo naturale

Questo equivoco non è completamente falso. La fertilità di una donna diminuisce nel corso della sua vita e, dopo i 35 anni, le possibilità di concepire naturalmente si riducono drasticamente. Anche la fertilità maschile diminuisce nel corso della vita, ma non alla stessa velocità di quella femminile. Pertanto l'età influisce sulla fertilità sia delle donne che degli uomini, ma non allo stesso modo. Se desiderate dei suggerimenti su come migliorare la fertilità, seguite il link al nostro blog e leggete il post sull’argomento.

Poiché la fertilità in generale diminuisce con l'avanzare dell'età, la possibilità di concepire naturalmente è maggiore negli uomini e nelle donne più giovani. Ma essere giovani non è lo stesso che avere la garanzia di poter concepire in modo naturale. Sia gli uomini che le donne possono soffrire di malattie che sono all’origine dell’infertilità. Per alcuni le malattie sono ereditarie mentre per altri l'infertilità può essere il risultato di operazioni o di altre malattie come il cancro.

Il sistema riproduttivo femminile

Il sistema riproduttivo femminile

4. Il controllo delle nascite può portare alla sterilità

In nessuno studio è stata dimostrata una connessione tra il metodo normale di controllo delle nascite e l'infertilità. Quindi non c'è bisogno di preoccuparsi se si è fatto ricorso al controllo delle nascite per molti anni.

5. La soluzione all'infertilità è provare più intensamente e più spesso

Per alcune coppie questa è la strada giusta da percorrere, ma per altre ciò non avrà alcun effetto. Le possibilità di rimanere incinte aumentano naturalmente se si provi più spesso, specialmente nel periodo dell'ovulazione. Un modo per aumentare le proprie possibilità di rimanere incinte potrebbe essere attraverso il proprio stile di vita e la propria dieta. Mangiando sano ed eliminando alcol e sigarette dalla dieta quotidiana, uomini e donne possono aumentare la loro fertilità.

Ma il fatto è che in alcuni casi gli spermatozoi o gli ovuli semplicemente non sono in grado di concepire in modo naturale. In questi casi è necessario un trattamento della fertilità o un trattamento con seme di donatore oppure con ovuli di donatore.

6. Un uomo è fertile se può eiaculare

Se un uomo può eiaculare può sembrare fertile, ma questo è tutt'altro che vero. Affinché gli spermatozoi siano in grado di fertilizzare l'uovo, devono essere allo stesso tempo forti, avere forma normale e motilità. È impossibile individuare con l'occhio umano se gli spermatozoi siano fertili o meno. Se si desidera sapere se il proprio seme sia abbastanza buono da concepire naturalmente, possiamo consigliare un test di qualità del seme, mediante il quale il seme viene testato nel nostro laboratorio.

7. Avere un ciclo mestruale irregolare è come essere sterile

In alcuni casi un ciclo mestruale irregolare può essere un segno di infertilità, ma sono molte le donne con un ciclo mestruale irregolare che concepiscono naturalmente o attraverso un trattamento per la fertilità. Avere un ciclo mestruale irregolare non è lo stesso di essere sterile, ma può allungare il percorso per diventare genitori e/o richiedere una terapia ormonale.

Una giovane coppia che ha problemi di infertilità

Una giovane coppia che ha problemi di infertilità

8. All'infertilità si può sempre porre rimedio

La maggior parte delle coppie che hanno problemi con il concepimento naturale o attraverso un trattamento per la fertilità finirà per avere un bambino. Ma altre coppie potrebbero non essere così fortunate. L'infertilità non è sempre curabile e, in alcuni casi, l'unica possibilità di avere un figlio richiede l'aiuto di un donatore di ovuli e/o di seme.

Questo è stato il caso di Johan, padre di un bambino concepito da un donatore. Seguite il link per leggere la sua storia.

9. Se si è già avuta una gravidanza riuscita, si potrà sempre averne un'altra

L'infertilità secondaria è un problema a cui molti non pensano. Sembra essere piuttosto diffusa la percezione che, una volta che si sia già rimaste incinte, ovviamente lo si potrà fare di nuovo. Ma purtroppo non è sempre così. Alle coppie che cercano di concepire per sei mesi o più può essere diagnosticata l’infertilità secondaria. Un altro segno di infertilità secondaria è una ricorrente perdita di gravidanza, il che significa che la donna può concepire ma non può contenere la gravidanza. Se si soffre di infertilità secondaria, consigliamo di cercare aiuto attraverso trattamenti per la fertilità, anche se il primo figlio sia stato concepito naturalmente.

10. Rilassati e succederà

Questa è una frase con cui molte coppie che soffrono di infertilità dovranno confrontarsi. Ma l’idea che lo stress abbia un impatto sulla fertilità non è stata dimostrata. Se si sta lottando per concepire in modo naturale, consigliamo di cercare aiuto in una clinica per la fertilità oppure di provare a migliorare possibilmente la propria fertilità attraverso uno stile di vita più sano.

Se avete bisogno di gameti da donatore per realizzare il vostro sogno di un bambino, vi consigliamo di visitare la nostra Lista di donatori di seme oppure la Lista di donatori di ovociti, entrambi gratuite, dove è possibile vedere tutti i donatori disponibili. Possiamo anche consigliarvi di leggere il nostro post sul blog riguardo ai pregiudizi sul seme del donatore.