PrivatiDomande frequentiI donatoriIl gruppo sanguigno è importante per la scelta del donatore?

Il gruppo sanguigno è importante per la scelta del donatore?

Il gruppo sanguigno dei donatori viene rilevato con il sistema AB0 (A, B, AB o 0) e con il sistema Rhesus (-/+). È raro che il gruppo sanguigno sia rilevante nella scelta del donatore, proprio come è raro che lo sia in condizioni naturali. Se scegli un donatore in base al gruppo sanguigno, tieni presente che in questo modo la disponibilità di donatori potrebbe essere limitata.

Il gruppo sanguigno è importante se quello della donna è Rhesus negativo (Rh-) e quello del donatore è Rh+: in questo caso esiste una probabilità del 50% che il bambino abbia il gruppo sanguigno Rh+ e c'è il rischio che la madre sviluppi degli anticorpi contro il bambino. Normalmente ciò non rappresenta un problema per la prima gravidanza, ma le gravidanze successive devono essere monitorate con attenzione.